header_image

Your search results

Solonghello

Posted by admin on 11 Giugno 2015
| 0

La storia:

Piccolo centro a ridosso delle colline del Monferrato, le prime notizie relative alla presenza di un Comune risalgono al 1016, anno in cui alcune famiglie si ribellarono alla Chiesa di Vercelli e si riunirono facendosi chiamare di Soalingellum. Le vicende storiche del borgo sono legate a quelle del territorio monferrino, soggetto a lotte per il dominio sul territorio più o meno larvate e costretto a subire angherie di francesi e spagnoli per giungere poi, dopo secoli, nel 1713, a far parte del ducato sabaudo.

Gli edifici:

Castello: Eretto nel XII secolo. Durante le epidemie di peste trovarono rifugio fra le sue mura vari nobili di origine casalese.

Chiesetta di Sant’ Eusebio: In frazione Fabiano, all’ interno del cimitero. Risale al IX secolo e conserva al suo interno affreschi quattrocenteschi.

Chiesa parrocchiale: Edificata nel 1738, è dedicata a Sant’Andrea; nel suo interno è custodita un’ importante opera del Guala raffigurante la Vergine adorata da San Vincenzo. L’edificio è stato realizzato su progetto del Magnocavallo.

Commenti

MENU