header_image

Your search results

Quattro passi tra gli infernot

Posted by Gestore on 24 Giugno 2017
| 0

Quattro passi tra gli infernot

Quattro passi tra gli infernot, è il titolo di questa passeggiata che si snoda tra i borghi di Olivola, Frassinello ed Ottiglio. I sindaci dei tre paesi, accoglieranno i partecipanti domenica 25 giugno alle 16.30 ad Olivola nella piazza centrale di questo caratteristico paese. Lasciando alle spalle la piazza si inizia dirigendosi verso la chiesa di S. Pietro che, posta su un’altura, con il suo campanile romanico domina la valle. Successivamente ci si inoltra nelle campagne in direzione di Frassinello. Dopo la salita, si arriva nel centro del paese di Frassinello e si prosegue verso il Santuario della Madonna delle Grazie per poi di nuovo inoltrarsi nella campagna in direzione Moleto Basso (Mulei da Bas). Qui si incontra un grande cascinale in pietra e mattoni  dove si svolta a sinistra e salendo ancora, compare Moleto. La frazione di Ottiglio è un piccolo borgo adagiato su un minuscolo altipiano, circondato da vigneti che affondano le loro radici nel terreno calcareo e marnoso. Qui sarà possibile visitare l’infernot presso il Moleto Bed & Breakfast dove il proprietario Bernard guiderà la visita.

Si attraversa l’elegante ed austero abitato, i cui edifici, costruiti in pietra da cantoni ed affiancati da giardini e vecchie palme, tradiscono l’antica signorilità del luogo. Il primo tratto segue in salita la strada asfaltata per circa 500 m, che si abbandona girando a destra.

Lasciato l’asfalto, si prosegue a mezza costa attraversando un rigoglioso bosco ceduo, mentre lo sguardo segue l’andamento dei verdi prati della Valle dei Frati che trovano spazio nella valle sottostante. Questo tratto, lungo circa 2 km. è conosciuto con il nome di Sentiero ecologico che porta ad un modesto rilievo dove si trova una piccola edicola dedicata alla Vergine. Quest’ultima, circondata da una rosa di otto tigli che paiono danzarle intorno, ricorda la preesistenza della chiesa di S. Maria di Casuzzo, una delle più antiche parrocchiali di Ottiglio. Si sale verso localita Plera, per poi ritornare agilmente verso Olivola, dove sarà possibile visitare l’infernot del Ristorante “Villa Giulia”.

Al temine della passeggiata, con la collaborazione della Pro Loco di Olivola, ci sarà una merenda sinoira offerta ai partecipanti dalle tre Amministrazioni comunali.

Questo itinerario nasce dalla costruttiva collaborazione dei sindaci dei tre comuni coinvolti, già amici di vecchia data, che con questa iniziativa, intendono festeggiare l’anniversario dell’assegnazione del riconoscimento UNESCO attribuito ai paesi di questa zona.

Una guida abilitata accompagnerà l’escursione. Il servizio verrà svolto da Bruno Anna Maria.

Per informazioni contattare il 3391982219 (Marco)

Durata: ore 3.30 (Km. 9,500)

Commenti

Lascia un commento

La tua email non sarà resa pubblica.

MENU