header_image

Your search results

Perchè scegliere la campagna

Posted by admin on 13 Febbraio 2013
| 0

Dormire tranquillamente nel silenzio che ci avvolge e svegliarsi al mattino con la luce del sole, i colori delle piante che cambiano seguendo il ritmo delle stagioni, i suoni del bosco e i versi degli animali. Tutto questo è possibile se ci troviamo in campagna, dove possiamo trascorre i weekend lontani dalla città o viverci sempre.

Con i collegamenti sempre più rapidi, si può scegliere di vivere in campagna e lavorare in città oppure dedicarsi al lavoro legato alla terra e agli animali.

Ogni anno si vendono sempre più case rurali oppure si ristrutturano vecchie cascine di famiglia dove magari si è trascorso momenti indimenticabili della propria infanzia.

Lo stile intramontabile del rustico, l’odore del caminetto, l’utilizzo di materie prime come il legno ma anche il marmo, la pietra e il ferro battuto, che si intrecciano per dare un effetto di calore, di gioia e di semplice eleganza, fanno della casa in campagna un ambiente accogliente e ospitale, che richiama il passato ma che si adatta perfettamente alle più moderne esigenze.

Quando si ristruttura un rustico di solito si vuole ottenere un ambiente bello, accogliente e capace di trasmettere le proprie emozioni; si tende a recuperare tanti elementi e materiali esistenti, per salvare alcuni particolari come le travi di legno, le arcate in pietra di fiume, i vecchi mattoni, il cotto scolorito nel tempo.

Poi si può sceglier oltre al classico camino in pietra e in marmo, anche il riscaldamento a legno, i bagni con i rubinetti di ottone e volendo si possono far istallare dei pannelli solari sul tetto.

Una volta finita la ristrutturazione bisogna pensare all’arredamento di solito in legno, in stile rustico; anche qui si possono utilizzare i vecchi mobili della casa facendoli ristrutturare come i letti alti in legno o in ottone, le grandi credenze della sala da pranzo, gli ampi armadi di legno le cassapanche.

Comunque anche se nuovo l’arredamento è soprattutto, in arte povera e dalle linee semplici, gli ambienti devono trasmettere un senso di calore ed essere punti di ritrovo per la famiglia ma anche per i tanti ospiti, proprio come accadeva un tempo. In più si scelgono le tende e i tessuti con delicati motivi country, la sedia a dondolo vicino al caminetto per rilassarsi, fiori freschi nei vasi, oggetti in rame in cucina, l’odore del legno e della lavanda nei cassetti e nell’armadio e infine il profumo del buon cibo genuino.

Commenti

Lascia un commento

La tua email non sarà resa pubblica.

MENU