header_image

Your search results

Giardino curato solo nel weekend? Sì è possibile!

Posted by Gestore on 24 Novembre 2015
| 0

Giardino curato solo nel weekend? Sì è possibile, anche in inverno!

Sempre più italiani, secondo il Censis, sognano di andare a vivere in campagna e di avere magari un delizioso giardino, con prato verde ben rasato e piante meravigliose.

Sono in pochi, tuttavia, ad avere il tempo necessario per conseguire questi risultati e spesso tutti noi ci troviamo fare i “giardinieri della domenica”, sia che si tratti della casa delle vacanze, sia che si tratti della nostra prima casa. Per via degli impegni di lavoro, della famiglia spesso possiamo dedicare solo pochi ritagli di tempo al nostro giardino, sebbene si tratti di una passione salutare e sempre più diffusa.

In questa stagione di bilanci autunnali e invernali, allora, ecco che ti vogliamo dare qualche suggerimento su come fare per avere un giardino curato e rigoglioso, dedicandoci anche poco tempo. Giardino curato, ma solo la domenica? Sì, si può!

giardino-nverno-mazzucco-immobiliare

Per prima cosa scegli piante resistenti e valuta il clima del luogo, è sempre meglio, infatti, preferire piante tipiche, che presumibilmente si adattano meglio al terreno e al contesto.

Ti consigliamo, quindi, di tenere conto dell’ambiente circostante varietà derivate da specie spontanee, come Robinia pseudoacacia «Casque Rouge», dall’insolita fioritura rosa, sono ideali per un giardino a bassa manutenzione .

Importanti anche le caratteristiche del terreno, il clima, l’esposizione al sole della tua casa.

E’ assurdo infatti pensare a una bordura di ortensie, per esempio, in un sentiero dove batte il sole otto ore al giorno, in quanto per mantenerle in salute d’estate dovresti annaffiare costantemente, perché si tratta di piante che hanno bisogno di molta acqua.

Dunque ti porterebbero a un dispendio di soldi ed energie notevoli, come tutti gli appassionati di ortensie ben sanno!

Se hai intenzione di creare un nuovo giardino o di modificare il tuo e di renderlo a bassa manutenzione, ti consigliamo, in questo periodo autunnale, di fare lunghe passeggiate, che oltre a fare bene alla salute fisica e mentale, ti permettono di vedere le piante, anche spontanee e sempre verdi che resistono meglio nei periodi autunnali e invernali. Così potrai scegliere quelle più adatte, andando sempre incontro anche ai tuoi gusti e ai tuoi desideri, il giardino, infatti, è anche uno specchio che ti deve rappresentare!

Alberi e arbusti spontanei, che crescono in zona e che, nel corso del tempo, si sono perfettamente adattati al clima e al terreno locali, possono dunque costituire una buona base di partenza.

Biancospini, ginestre e sambuchi sono scelte interessanti, anche tenendo conto che ne esistono infinte varianti in commercio e quindi si può scegliere quella più adatta al nostro giardino e ai nostri desideri!

Nel giardino del fine settimana è meglio non usare le erbacee annuali, che nascono, fioriscono e muoiono nell’arco di una sola stagione e quindi vanno sempre rinnovate.

Questo non tanto per la semina, ma anche, banalmente, per il fatto di doverle andare a comprare ogni anno e accudirle nelle prime fasi, finché non si siano ben rafforzate.

Utilissime, invece, le “bulbose”, perché oltre a esser affidabili, hanno bisogno di poche cure, al massimo si possono proteggere nei prossimi mesi se farà troppo freddo o bagnarle in estate se proprio non piove, come narcisi e ciclamini.

Per quanto riguarda il prato, sappiamo che visivamente da’ un impatto meraviglioso, crea armonia e permette ai grandi, bambini e amici quattro zampe di giocare in tutta sicurezza! Tuttavia si tratta di un impegno gravoso, specie in estate quando va tagliato e bagnato costantemente.

Ti consigliamo, allora, se hai poco tempo di prediligere altre coperture e limitare il prato a un piccolo spazio all’interno della nostra casa di campagna, che come riportato nel nostro video corso scaricalo qui dovrebbe essere di 500-1000 mq per garantire una bassa manutenzione.

Se dopo questo articolo ti è venuta voglia di comprare una casetta in campagna con giardino per le tue vacanze o per trasferirti in Monferrato, guarda qui le nostre proposte immobiliari! Visita le nostre proposte.

Non importa se puoi dedicare poche ore a settimana alla tua casa e al tuo giardino, perché se lo farai con costanz

a e passione, sicuramente ne sarai ripagato!

 

Commenti

Lascia un commento

La tua email non sarà resa pubblica.

MENU