header_image

Your search results

Cerrina Monferrato

Posted by admin on 1 Aprile 2015
| 0

La storia:

Nel 706 il territorio di Cerradallum fu donato da Ariperto, re longobardo, al monastero di Lucedio. In seguito a successive donazioni, il paese entrò tra i possedimenti del vescovo di Vercelli per poi passare ai marchesi del Monferrato e quindi ai conti di Valenza. Fu per volere di questi ultimi che, nel 1530, fu costituito il Comune, che il secolo seguente fu infeudato ai genovesi Durazzo Pallavicini. Nel 1793 Cerrina entrò nell’ orbita dei Savoia, seguendone da allora in poi le vicende. Nel 1928 fu sancita la soppressione dei Comuni di Montaldo, Montalero, Rosingo e Piancerreto, che vennero aggregati come frazioni a Cerrina Monferrato.

Gli edifici:

Castello di Montalero: Fu dimora dei conti Calcamuggi di San Salvatore Monferrato e dei Mazzetti di Casale.

Chiesa di San Giulio d’ Orta: A Rosingo, sulla collina dove sorgeva il castello dei Miroglio di Moncestino , antichi feudatari del luogo.

Commenti

MENU